Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 10.09.18 al 09.06.19
Feriali: 09:00 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Chiuso: 25 dicembre, 01 gennaio, 21 aprile





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì 10 settembre fino a domenica 25 novembre 2018
Feriali: 09.00-12.30 e 14.30-18.00
Festivi: 09.00-12.30


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Dal 01 ottobre
lunedì, martedì e domenica  9.00-12.30
mercoledì e giovedì    chiuso
venerdì 15.00-18.00
sabato 9.00-12.30 e 15.00-18.00  




campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Itinerari

Passeggiate, profumi di primavera

Testo a cura di Consorzio Turistico Madesimo
Foto di Roberto Moiola e Livio Piatta
 
La neve lascia spazio ai colori tante idee per trascorrere ore all’aria aperta
 
Il ghiaccio che lascia spazio al gorgoglio dell’acqua nella cascata del Groppera, la neve che cede il posto all’erba verde e ai prati in fiore, i primi crocus che spuntano a fondovalle. Colori e profumi che cambiano, sensazioni nuove che si sprigionano quando l’inverno lascia spazio alla primavera e il paesaggio che ci circonda, a Madesimo e nelle sue montagne, cambia completamente.

Tra i più illustri ad apprezzare questa stagione non possiamo non ricordare il poeta Giosuè Carducci che nella sua “Sant’Abbondio” racconta di cieli nitidi come diamanti e Alpi scintillanti dalla neve. La primavera, in montagna, non è certo come l’inverno con le sue piste da sci o l’estate con il trekking e le camminate in alta quota, ma offre comunque sentieri e camminate, permette di scoprire prima di tutti quello che, per mesi, si è nascosto sotto la neve ed è pronto
a sbocciare.

Questi percorsi possono iniziare fin dal centro di Madesimo, dove parte l’Itinerario Carducciano; un tour tra i luoghi preferiti del poeta che permette di ammirare il monumento a lui dedicato, passeggiare sul ponte del Groppera, o lungo il torrente Scalcoggia – chiamato, sempre nella poesia “Sant’Abbondio”, il «Madesimo Cascante». Carducci amava trascorrere il tempo a Montespluga, piccolo villaggio alpino che a primavera torna a sbocciare, quando la neve si sta sciogliendo e riapre la strada che conduce al Passo.

Tra gli itinerari consigliati per la stagione c’è la passeggiata verso il fondovalle, che costeggia il torrente Scalcoggia: un percorso pedonale, facile, con un tratto adatto anche ai passeggini. ll Giardino Alpino Valcava propone emozioni agli amanti della botanica, interessati a conoscere fiori e piante che nascono in alta quota. Raggiungibile in macchina, o a piedi da Madesimo – circa 40 minuti – o dagli Andossi – circa 15 minuti -, il Giardino è suddiviso in dieci ambienti che rappresentano con completezza le biodiversità presenti nella zona.

Madesimo e la sua Valle, quindi, non chiudono per la primavera, ma si colorano di una veste nuova, a cui si aggiungono i sapori che solo la buona cucina tradizionale ha da offrire ai suoi visitatori.

Tutti gli itinerari e i percorsi, sono disponibili sul sito del Consorzio Turistico di Madesimo.
www.madesimo.eu


Contatti utili

Consorzio Turistico Madesimo
T: +39 0343 53015
www.madesimo.eu
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire